FORMAZIONE - VST

Vai ai contenuti

Menu principale:

FORMAZIONE

INFO

Formazione

Come posso diventare tatuatore?


Formazione e cosa c'è da sapere

Di base non esiste una formazione professionale ufficiale o una disciplina così come la intendiamo noi svizzeri. Non esiste un piano formativo né una scuola professionale per tatuatori.

Un fatto che purtroppo si osserva spesso è che molti i quali stanno ancora apprendendo come svolgere questo lavoro sono già a loro volta coinvolti nella formazione di apprendisti o tentano di contribuirvi. Un artigiano invece, ad esempio, è autorizzato a curarsi della formazione di altri solo dopo aver già superato il proprio esame abilitante. Un tatuatore dovrebbe aver lavorato almeno 5 anni come lavoratore autonomo, nonché aver fornito lavori qualitativamente soddisfacenti, prima di potere trasmettere le proprie conoscenze a un apprendista.

Si prega di diffidare da eventuali offerte di corsi svolti su pochi giorni, spesso proposti, ma che non costituiscono un mezzo di solida formazione. Le nozioni trasmesse sono spesso lacunose e non rilevanti ai fini del riconoscimento presso veri professionisti del tatuaggio. Il più delle volte altro non sono che dei tentativi di truffa!

Una delle prime cose da osservare è che lo studio che propone la formazione abbia effettivamente al suo interno un tatuatore con esperienza. La persona incaricata della formazione deve essere in grado di provare le sue competenze
e, preferibilmente, disporre di un'esperienza professionale almeno decennale. Deve essere in grado di trasmettere all'allievo l'arte della professione in tutte le sue sfaccettature.

La Lega Svizzera dei Tatuatori Professionisti ha a tal scopo creato una guida alla formazione, alla quale i membri formatori possono fare riferimento.

Ecco quali sono i requisiti che deve possedere chi intraprende una formazione, in qualità di apprendista:

• deve aver già concluso una formazione professionale. Preferibilmente deve trattarsi dell'orientamento a una professione artistica figurativa, come nel caso di una scuola d'arte, o della formazione per grafici, designer, scultori, ecc.
• deve avere almeno 21 anni (con l'eccezione dei figli di tatuatori) e mostrarsi sicuro di sé
• deve essere portato per il disegno
• deve tenere in grande considerazione pulizia e precisione
• deve avere disposizione all'apprendimento e buone capacità cognitive, nonché esibire buone maniere




Contratto di formazione:
Occorre redigere un contratto di formazione che contenga i seguenti punti.

• Durata della formazione
• Durata del periodo di prova
• Orari di lavoro
• Disciplina del tempo libero e delle ferie
• Costi della formazione e tipo di retribuzione
• Piano e obiettivi di formazione
• Retribuzione lorda e netta, nonché contributi sociali
• Condizioni per lo scioglimento applicabili a entrambe le parti
• Foro competente

Il contratto di formazione deve riflettere l'OR/CO

La formazione deve coprire le seguenti aree:

• Origine: conoscenze di base sull'arte del tatuaggio e sulla sua storia.
• Pelle: conoscenze di base sull'epidermide, la sua composizione e le caratteristiche che presenta nelle diverse parti del corpo. Occorre conoscere le principali malattie della pelle e le sue anomalie.
• Igiene: essere a conoscenza di tutti gli aspetti dell'igiene relativi al lavoro e frequentare corsi sul tema.
• Sterilizzazione: sapere come e cosa sterilizzare, quali aspetti considerare e la legislazione in materia.
• Conoscenza della macchinetta:  conoscere le componenti di una macchinetta per tatuaggi e il suo funzionamento, nonché riuscire in autonomia a montarne una in grado di funzionare correttamente.
• Aghi per il tatuaggio: conoscenza delle innumerevoli varianti di aghi, delle loro combinazioni, del loro ambito di utilizzo, unitamente ai pro e ai contro di ciascuno, e la creazione autonoma di tali combinazioni mediante saldatura.
• Pigmenti: conoscenza di base dei pigmenti, della regolamentazione e delle disposizioni a riguardo.
• Disegno: conoscenze di base su disegno, contorni, ombreggiature, dimensioni, proporzioni e teoria dei colori.
• Consulenza ai clienti: come condurre una consulenza personale.
• Contatto telefonico con i clienti: dialogo cordiale, gestione dell'agenda e dei dati relativi al cliente.
• Ordini: cosa considerare in occasione di ordini, specie dall'estero, e quali documenti tenere in conto.
• Luogo di lavoro: preparazione del luogo di lavoro e pulizia/disinfezione una volta ultimato il lavoro.
• Matrici: creazione di modelli e matrici, applicazione degli stessi sulla pelle del cliente e tracciamento diretto dei disegni sull'epidermide.
• Tecniche di lavoro: introduzione a diverse tecniche professionali.
o Come e con cosa si applicano i contorni, e a cosa prestare particolare attenzione.
o Come e con cosa vengono inchiostrate le superfici, e a cosa prestare particolare attenzione.
o Come e con cosa realizzare le ombreggiature, e a cosa prestare particolare attenzione.
• Autonomia: come gestire un proprio negozio e quali sono tutti gli aspetti da prendere in considerazione.

La LSTP vi augura il meglio nella ricerca del vostro centro di formazione
                                                                                                                                                                                 31.7.14

 
Besucherzaehler
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu